Nelle vicinanze c’è la possibilità di visitare: l ‘Abbazia di Nonantola e il Santuario di Stuffione, gli edifici nobiliari del lungo Panaro ed i parchi destinati al ripopolamento di volatili. Sotto il profilo gastronomico alcune acetaie sono visitabili e disponibili per degustare il prezioso “Balsamico di Modena” dalle origini antichissime. In oltre di recente costituzione, “ La strada dei Vini e dei Sapori” rappresenta l’occasione per conoscere e degustare piatti inconsueti e vini locali..